Archivi tag: MIDI

[News] Kaptive Audio offre GRATUITAMENTE la batteria virtuale Jules Tools per Kontakt

Kaptive Audio ha annunciato il rilascio di uno strumento di batteria virtuale per Native Instruments Kontakt. Jules Tools presenta un kit curato artisticamente, fornito ed eseguito dallo stimato batterista Jules Jenssen (Mad Midi, Tidus (Live), Transmute Accelerator) catturato durante una sessione per l’album di Dark City Agent “The Witching Hour”.

La batteria da 11 elementi è stata registrata con 17 microfoni allineati in fase. Viene fornito con 3-4 round robin per pezzo e 5-6 stadi di velocità, e include 19 articolazioni per un totale di oltre 2.000 campioni modificati a mano.

DCA richiede un approccio davvero unico ai toni di batteria in quanto devono avere il corpo massiccio e il transient punch della musica elettronica, ma suonare comunque realisticamente con un approccio naturale al tatto e alla dinamica.

La software house ha mixato le performance di Jules nello stato finale per le tracce nel contesto in cui le ha suonate l’artista, applicato una elaborazione analogica ai campioni catturati nella registrazione e assemblato uno strumento Kontakt.

Lo strumento è stato realizzato con un suono specifico in mente, ma con l’accesso fornito al controllo completo in tempo reale su tutti i 17 microfoni più un canale di compressione parallelo, sono stati in grado di coprire un ampio spettro sonoro

Disponibile per la versione completa di Kontakt 6 o superiore, la libreria Jules Tools è un download “ad offerta libera”, anche gratuito.

Ulteriori informazioni: Kaptive Audio

[Review] ChordPotion 2 MIDI FX plug-in per la creazione di progressioni armoniche originali

FeelYourSound ha rilasciato la versione 2.0.0 del proprio sequencer MIDI e plug-in effetti ChordPotion, disponibile sia in versione VST che AU al prezzo di 45 €, ma gratuito per tutti gli utenti di ChordPotion 1.

ChordPotion è uno strumento di composizione e performance. Può trasformare istantaneamente qualsiasi progressione di accordi in nuovi riff e melodie.

Il concetto di base è semplice: suoni gli accordi nel tuo sequencer, li invii a ChordPotion che genera nuove note che vengono suonate sul tuo synth preferito. Puoi anche esportare le note generate come file MIDI standard e modificarle in seguito.

Il plug-in contiene quattro sequencer paralleli. Si possono creare e modificare le sequenze da zero o caricare uno dei tanti presets per creare modificatori di accordi personalizzati.

Si può espandere ChordPotion con pacchetti aggiuntivi per coprire ancora più stili. Per ChordPotion 2 mette a disposizione tre nuovi pacchetti predefiniti gratuiti:

Keys Mix: una selezione di preset di tastiera per vari generi come Rock, Pop, Ballate, Blues, Jazz, Reggae, Soul.

Golden Guitar: modelli di chitarre, dal folk alle terzine, fino ai classici stili di suono.

Time Oddity: varie impostazioni predefinite per contatori dispari come 3/4, 5/4, 6/8 e 7/8, con arpeggi, linee di basso, accordi ritmici o linee di strimpellatura.

L’interfaccia è pulita e ben strutturata. La sezione superiore ha 12 pulsanti di pagina in modo da poter lavorare con idee diverse o passare da un preset all’altro; un pulsante audio per attivare il suono del piano integrato e il pulsante midi drag and drop.

La barra in basso ha le opzioni swing e ottava insieme al browser preimpostato e il set copia, salva e incolla.

Parlando di preset, questi sono un modo eccellente per farsi un’idea del tipo di suoni che ChordPotion può produrre. C’è una gamma che include pop, hip hop, beat, backbeat, edm e piano e ci sono anche una serie di pacchetti di espansione disponibili come quelli descritti sopra.

Creare i suoni è semplice, nella parte centrale dell’interfaccia che ha quattro file separate, si possono trasformare le note degli accordi inseriti. Si può mettere in solo o mutare ogni riga, cambiare la velocity e l’ottava e anche decidere se suonarla una volta o ripetere. Per la riga di accordi, i pattern vengono applicati a ciascuna nota di input e le righe di melodia eseguono riff monofonici come arpeggi e linee di basso che si combinano per creare ritmi polifonici complessi. E’ possibile anche impostare un canale midi diverso per ogni riga.

Alla fine di ogni riga ci sono 2 slot FX che permettono di aggiungere una serie di opzioni tra cui aggiungere note, rimuovere note, note a caso, lunghezza a caso e velocity a caso. Ci sono anche 2 slot master fx.

È possibile modificare molti dei pattern che richiamano una finestra del sequencer step.

Ogni passaggio è mostrato come 0, 1, 2, – o #. Zero è la nota di basso dell’accordo (o di tutte le note), 1 è la seconda nota (o prima inversione) e 2 è la terza nota (o terza) inversione; – è un campo vuoto e # arresta la nota attualmente suonata. Facendo clic con il pulsante destro del mouse su un passaggio, si può impostare la probabilità di molteplici opzioni come trasformare un passaggio in – o #, nota casuale, velocity, ottava.

ChordPotion traspone le note non appena le riceve e le note di output generate vengono registrate automaticamente e quando si interrompe il sequencer è possibile trascinare e rilasciare il file midi. Se impostiamo ciascuna riga su un canale midi diverso, quando esportiamo, avremo i file multi-midi anziché un singolo file midi.

Questo è un eccellente strumento compositivo che adotta un approccio diverso rispetto ad altri strumenti simili, iniziando con una progressione di accordi creata e quindi ChordPotion ti consente di creare suoni complessi.

Funziona molto bene su strumenti e suoni percussivi e può creare semplici melodie singole come linee di basso o arpeggi o ritmi polifonici molto più complessi.

Quello che ci è piaciuto davvero è che è uno strumento stimolante e soprattutto divertente da usare. È facile imparare a suonare in modo molto musicale, le opzioni random e fx ti consentono di aggiungere variazioni naturali, il che significa che la sensazione meccanica che ottieni con alcuni sequencer non si verifica con ChordPotion. Possiamo alimentare progressioni molto semplici di ChordPotion e le convertirà in armonie complete migliorando istantaneamente i nostri arrangiamenti.

La funzione export midi è un’aggiunta eccellente, questo permette di modificare o salvare i file midi per un uso futuro, l’esportazione multi-file è molto utile per salvare melodie e linee di basso separate, ad esempio.

Un ringraziamento a Giona Guidi ,per aver testato e recensito il plug-in. Giona ha un background di oltre 30 anni come dj internazionale e produttore discografico. Dal 2012 è event music director per Emporio Armani.

[News] RME DigiCheck 64bit finalmente in arrivo?

Chi apprezza e utilizza le interfacce audio di RME conosce bene il software DigiCheck e ne apprezza funzionalità e resa grafica, al punto che alcuni clienti farebbero fatica a cambiare scheda, pur di non rinunciare al prezioso Analizzatore di Spettro della casa tedesca.

Le stesse persone che apprezzano la qualità RME, tuttavia, conosceranno anche la frustrazione di non poter utilizzare il DigiCheck con le nuove versioni del sistema operativo Apple (Catalina), in quanto richiede Metal, non più compatibile con l’architettura a 32 bit. RME non brilla per tempismo e prontezza nel rilascio di utility e drivers ma, nel caso dell’analizzatore di spettro, ha seriamente messo a dura prova la pazienza dei suoi affezionati utenti. Catalina è sul mercato ormai da diverso tempo , eppure fino ad oggi non sembrava esserci luce in fondo al tunnel, nemmeno nel forum dedicato in cui si auspicava una beta già 8 mesi fa. Fino ad oggi, appunto.

Siamo più che felici di informarvi che esiste una release non definitiva di DigiCheck che dai nostri test sembra funzionare già alla perfezione.

Potete scaricarla da questo link, ricordando che si tratta comunque di una beta e, come tale, va trattata. Fateci sapere come vi trovate !

Un grazie a Giona Guidi per la preziosa segnalazione e per aver eseguito i primi test su strada.

[News] LUNA: La DAW gratuita di Universal Audio

La DAW Luna di Universal Audio è ora disponibile gratuitamente per tutti i proprietari dell’interfaccia Thunderbolt. Il nuovo atteso ambiente di registrazione sta cercando di competere con i pesi massimi del settore come Logic Pro X, Cubase, Live 10 e altri con un sistema hardware / software strettamente integrato e la sua potenza stabile di emulazioni di elaborazione analogica. Disponibile solo per utenti Mac.

A prima vista, LUNA presenta un ambiente di lavoro minimale, offrendo solo gli elementi più importanti della creazione di tracce, registrazione audio / MIDI e missaggio. Tutti gli elementi di base che si possono trovare in altri ambienti DAW professionali sono presenti, e considerando che per poter usare LUNA bisogna essere un utente dell’app UA Console perché si possiede l’interfaccia Thunderbolt richiesta da LUNA, non sorprenderà che la sezione Monitor che passa per impostazione predefinita al pannello di destra dell’interfaccia utente principale, ad esempio, è essenzialmente identica, sia nella forma che nella funzione, alla UA Console.

Luna offre ai proprietari di Apollo l’ambiente di registrazione più veloce per la produzione, l’editing e il missaggio della musica. Oltre alla perfetta integrazione hardware-software con le interfacce Apollo e Arrow fornite da Thunderbolt *, Luna Recording System consente di catturare l’audio tramite plug-in UAD basati su DSP senza latenza riconoscibile, oltre a offrire il nuovo Realtime MonitoringTM accelerato – che fornisce analogico Stile di tracciamento e overdubbing dei flussi di lavoro utilizzando l’accelerazione DSP integrata di Apollo.

Estensioni Luna

Ben oltre i plug-in, le estensioni Luna sono integrate nella struttura del mixer Luna, offrendo autentici suoni analogici senza dover gestire più finestre plug-in.

Neve Summing

Luna offre il summing analogico emulato con la precisione dalle famose console della serie Neve 80. Questa estensione Luna opzionale trasformerà un mix pulito e sterile in modo che suoni come se fosse mixato su una classica consolle Neve.

Studer Analog Tape

Attraverso l’estensione opzionale per registratore a nastro Studer A800 si può ottenere il punch e la trama del nastro magnetico su qualsiasi traccia audio o strumento. Basta regolare i controlli di saturazione della traccia per aggiungere armoniche. Si possono ottimizzare ulteriormente i risultati con i controlli master come Tape Formula, Tape Speed (IPS) e altro.

Luna Instruments

Luna Instruments porta l’esperienza di UA nella modellazione, campionamento e sintesi di strumenti software.

Pianoforte a coda RavelTM

Un’emulazione di un pianoforte a coda Steinway Modello B basato sull’esclusivo campionamento, modellazione fisica e nuova tecnologia Ultra ‑ ResonanceTM di UA, che offre tutta la sfumatura sonora di questo classico da studio. Catturato negli Ocean Way Studios, Ravel si tratta di un pianoforte da studio perfettamente registrato, con controlli di tono, dinamica e microfono facili da usare, nonché un’innovativa funzione Reverse per suoni e trame sorprendentemente creativi.

Moog® minimoog

Sviluppato in collaborazione con Moog Music, il minimoog Luna Instrument è un’emulazione incredibilmente accurata e stimolante del sintetizzatore pioneristico di Bob Moog. Catturando perfettamente ogni sfumatura dei classici oscillatori Moog e filtri ladder e sfruttando la modellazione VCA a transistor discreta, lo strumento minimoog Luna Instrument cattura fedelmente ogni dettaglio e anomalia di questo strumento classico utilizzato da tutti, dal Parlamento-Funkadelic a Kraftwerk, il Dr. Dre e molti altri .

Shape


Shape è un toolkit creativo completo incluso gratuitamente in Luna, Shape è uno strumento Luna accuratamente curato che presenta una raccolta dei migliori CHIAVI VINTAGE, batteria / percussioni, chitarra / basso, contenuto orchestrale e sintesi in tempo reale, da Universal Audio, Spitfire Audio e altro ancora. Grazie a Shape si dispone di trame professionali sviluppate dai principali esperti di sound design portando l’idea del producer ad un livello superiore, con controlli intuitivi ed effetti potenti.

Spitfire Audio

Campioni e registrazioni sapientemente prodotti negli AIR Studios di Londra, le Chamber Strings, i Symphonic Woodwinds e Symphonic Brass leader del settore offrono alle composizioni musicali lo stesso gloss professionale utilizzato dai principali produttori per le colonne sonore di film, TV e videogiochi, oltre a pop in cima alle classifiche e record R&B.

Accelerated Realtime MonitoringT

Non è più necessario alternare tra l’app Console di Apollo e la DAW o fare confusione con le impostazioni del buffer. Il monitoraggio in tempo reale accelerato utilizza il DSP integrato di Apollo per offrire una latenza di registrazione deterministica e sub-2ms – dall’input all’output – per rapidi flussi di lavoro in stile analogico e sovraincisione con plug-in UAD e Luna Instruments.

Elaborazione UAD in tempo reale

Tracking, sovraincisione e missaggio con i plug-in UAD in tempo reale, inclusi i plug-in preamplificatori microfonici Unison di Neve, Manley, API, Avalon e altri, godendo allo stesso tempo delle transizioni senza soluzione di continuità tra tracking, sovraincisione e riproduzione.

[News] Un’ottima DAW gratis per fare musica in quarantena? Waveform di Tracktion Software

In un momento in cui tutti si adoperano per dare un senso all’ isolamento forzato, la gara ad offrire periodi di prova sui software musicali ed i plug-in è quanto mai serrata. C’è però chi non ha atteso circostanze speciali per dare modo a chiunque di mettere a frutto la propria creatività e già da molti anni propone soluzioni gratuite di tutto rispetto. È il caso di Tracktion Software , che si è dimostrata a lungo generosa quando si è trattato di offrire soluzioni software ngratuite, ma con Waveform Free, la società sembra pensare di aver superato se stessa. In realtà, arriva a definire questo ultima release del proprio software “il DAW gratuito migliore al mondo, completo e totalmente illimitato per tutti i creatori di musica”.

Lanciato in un momento in cui ci sono molte persone a casa alla ricerca di uno sbocco creativo, Waveform Free funziona su Windows, MacOS, Linux e anche Raspberry Pi. C’è il supporto per MPE e l’ultima generazione di strumenti software espressivi e DAW include funzionalità innovative come il generatore di pattern MIDI, che consente di creare melodie sincronizzate, progressioni di accordi, linee di basso e altro ancora: il sintetizzatore virtuale 40SC e il campionatore Micro Drum

Waveform Free ha un numero illimitato di tracce e si possono caricare tutti i plugin che vogliamo. Ci sono molti video tutorial per iniziare, così come modelli di avvio di brani per attività come la produzione di House, EDM nonché la registrazione e il missaggio per le band di musicisti.

Una delle cose degne di nota è il sandbox dei plugin di terze parti. Al fine di limitare quanto più possibile i crash della DAW per cause legate all’interazione con i plugin esterni Waveform Free crea un ambiente di lavoro scollegato dalla DAW e, nel momento in cui nascesse qualche problema, invece di crashare si limita a disattivare la risorsa problematica.

Per inciso, esiste anche una versione Pro di Waveform la quale offre alcune funzioni premium per i più esigenti, tra cui la personalizzazione del layout grafico o il pacchetto di Fx, ma le funzionalità necessarie alla creazione di un brano completo sono tutte disponibili nella versione gratuita. Si può scaricare la propria copia di Waveform Free dal sito Web di Tracktion Software.