Archivi tag: DJING

[News] Roger Sanchez inaugura la nuova serie online “Artist Masterclass” di Pioneer DJ

Pioneer DJ, annuncia una serie di eventi online dedicati alla community della musica elettronica e alla new generation DJ.
“Artist Masterclass” prevede diverse lezioni, webinar ed eventi sui social media, completamente gratuiti, con alcuni dei migliori DJ e produttori di musica elettronica del mondo.

La prima sessione della serie Pioneer DJ Artist Masterclass avrà come protagonista la leggenda della house music Roger Sanchez. Martedì 7 luglio alle ore 19.00 sulla piattaforma online Livestorme, ci rivelerà come organizza la libreria musicale in rekordbox, così da adattarla a ogni situazione e per suonare con quattro deck.

Ci saranno anche domande & risposte dal vivo: gli utenti avranno così la possibilità di rivolgere a Roger le domande più scottanti e ricevere consigli dal valore inestimabile su come preparare al meglio playlist e tracce, per esibirsi le nelle performance live.

L’accesso alla Artist Masterclass dal vivo è limitata ai primi 1.000 iscritti, in base all’ordine di prenotazione. Chiunque si registri all’evento potrà accedere a una registrazione della sessione on-demand dopo la sua conclusione. Basta cliccare sul link Livestorm nella email che riceverete dopo la registrazione.

Registratevi qui per seguire l’evento online. Su social media di Pioneer Dj potrete tenervi aggiornati su nuove sessioni, quindi vi suggeriamo di seguire i profili se già non lo fate.

· www.facebook.com/pioneerdjglobal
· www.twitter.com/pioneerdjglobal
· www.youtube.com/pioneerdjglobal
· www.instagram.com/pioneerdjglobal

Roger Sanchez ci mostra come organizza la sua library di rekordbox
Martedì, 7 luglio
10AM PT / 1PM ET / 6PM BST / 7PM CET

[News] Ramsonware Mac individuato anche in copie pirata di Mixed in Key

È stato individuato un ransomware che colpisce i Mac denominato “OSX.EvilQuest”, il quale non solo chiede un riscatto dopo avere cifrato i file sul computer della vittima, ma installa un keylogger che memorizza tutto ciò che viene digitato con la tastiera.

Alcuni ricercatori esperti in sicurezza stanno cercando di individuare debolezze o bug nello schema di cifratura del ransomware per poter creare un decryptor con il quale poter aiutare eventuali vittime del malware a recuperare file cifrati.

EvilQuest è stato individuato in un pacchetto software denominato “Google Software Update”, ma anche in copie pirata del software per DJ “Mixed In Key” e “Little Snitch”, un firewall host-based per macOS.

EvilQuest è un ransomware individuato in software pirata per Mac che circola su internet

Con l’installazione dei software pirata, il malware si annida nel computer della vittima e fa comparire un messaggio che indica l’avvio della cifratura dei file con estensioni:

.pdf, .doc, .jpg, .txt, .pages, .pem, .cer, .crt, .php, .py, .h, .m, .hpp, .cpp, .cs, .pl, .p, .p3, .html, .webarchive, .zip, .xsl, .xslx, .docx, .ppt, .pptx, .keynote, .js, .sqlite3, .wallet, .dat.

A seguire intima il pagamento del riscatto entro 3 giorni seguendo le istruzioni indicate nel file “READ_ME_NOW.txt” sulla Scrivania.

L’utility Malwarebytes per Mac è stata aggiornata ed è in grado di individuare il ransomware prima che prenda possesso della macchina.

I consigli sono quelli validi sempre: non scaricate software da siti sconosciuti o torrent che condividono contenuti pirata. I cybercriminali spesso propongono contenuti gratuiti come esca contenente malware per infettare i computer degli utenti o lanciare attacchi.

Grazie a Giona Guidi per la segnalazione.

[News] Pioneer Dj estende a 90 giorni il periodo di prova dell’ App DJM-REC

Parliamo della app per la registrazione di mix DJ di alta qualità, DJM-REC, che consente di registrare efficacemente e archiviare poi facilmente i mix attraverso l’iPhone o l’iPad.

DJM-REC normalmente offre un periodo di prova di 30 giorni ma, in virtù del momento che stiamo attraversando, e per favorire la creatività degli artisti, Pioneer Dj ha deciso di estendere a 90 giorni.

DJM-REC si collega facilmente ai mixer della serie DJM dotati di funzione send/return* con un unico cavo USB. DJM-REC è in grado di controllare il limitatore di picco nel mixer DJ pr ridurre al minimo il clipping e la distorsione, anziché doverlo fare manualmente nel dispositivo di registrazione.

L’ App consente di eseguire lo streaming in diretta del mix attraverso YouTube, Facebook Live, Periscope, Instagram e Snapchat e caricare facilmente il tutto su servizi cloud come Mixcloud, SoundCloud e Dropbox.

Vengono create automaticamente registrazioni temporali (time-stamp) dei brani modificabili, grazie alle informazioni del fader trasmesse dal mixer DJM all’app, semplificando così la creazione di elenchi dei brani.

I suoni registrati nell’iPhone o nell’iPad possono anche essere istradati ai mixer della serie DJM con la funzione send/return digitale.

L’ App consente la registrazione analogica anche senza che il dispositivo sia collegato a un mixer, utilizzando un microfono esterno con la funzione microfono dell’iPhone o dell’iPad.

[News] Pioneer DJ svela Rekordbox 6.0 ed iOS 3.0

Pioneer Dj annuncia la disponibilità di rekordbox ver 6.0 che permette di sincronizzare l’intera libreria musicale su più dispositivi tramite l’applicazione in cloud Dropbox. L’app è stata ripensata per una gestione centralizzata della musica, che salva le tracce nel cloud, così che l’utente possa riprodurle su più dispositivi diversi.

Tre nuovi piani di abbonamento che offrono caratteristiche diverse: Free, Core e Creative. Per la prima volta, con la modalità Export, gli utenti possono preparare i set un ambiente di virtual DJing avanzato usando il modo Performance, che ora è gratuito. Scegliendo il piano Creative in rekordbox ci si garantirà l’accesso in cloud alla versione più recente della libreria, ovunque ci si trovi. Preparare playlist, tracce e metadata come i cue point sul computer in studio prt poi scaricare tutto sul laptop. Si possono persino scegliere playlist e tracce da trasferire sul/dal proprio iPhone. Si può aggiornare la libreria su iPhone e i cambiamenti si rifletteranno su tutti i dispositivi. Se il computer va perso o subisce dei danni, la musica e i metadata della DJ library restano aggiornati e al sicuro salvati nel cloud.

Volete usare tutti i suoni più attuali nei vostri mix? rekordbox per Mac/Windows (ver. 6.0) ora è integrato con Inflyte, la piattaforma di promozione musicale globale. Potete usare rekordbox per Mac/Windows (ver. 6.0) per navigare tra le tracce nel vostro Inflyte Promo Locker e, se avete abilitato Dropbox, rekordbox è in grado di importare automaticamente i promo per voi. Anche il nuovo rekordbox per iOS (ver. 3.0) introduce molte nuove caratteristiche che rendono ancora più semplice la preparazione delle performance con il supporto di un numero più ampio di tipi di file.

rekordbox: i piani di abbonamento

Con il rilascio di rekordbox ver. 6.0, abbiamo la possibilità di scegliere tra un piano gratuito e due piani di abbonamento mensili, in offerta lancio a 6,99 euro (poi 9,99) e 9,99 (successivamente 14,99 euro. È possibile passare da un piano all’altro quando si desidera provare nuove possibilità incluse in un piano superiore, ad esempio Cloud Library Sync.

Offerte introduttive

Esiste un periodo di prova di 30 giorni per i piani di abbonamento di rekordbox ver. 6.0. Questa offerta è aperta a tutti, anche se avete usato una prova gratuita di rekordbox per una versione precedente dell’applicazione. Dopo il periodo di prova, sarà disponibile un’offerta speciale introduttiva sino al 13 luglio 2020.

Se non si desidera sottoscrivere un abbonamento e godere di Cloud Library Sync si può comunque sincronizzare con il dispositivo mobile sulla stessa rete Wi-Fi attraverso Mobile Library Sync.

Funzioni Principali di rekordbox per Mac/Windows (ver. 6.0)

  1. Gestione centralizzata di varie sorgenti musicali Gestite globalmente tutta la vostra musica con rekordbox ver. 6.0. Oltre ai file sull’hard drive e quelli nel cloud e nel vostro Inflyte Promo Locker, potete accedere alle tracce dai servizi di streaming Beatport LINK e SoundCloud Go+. Tutti i vostri file saranno analizzati dall’applicazione, permettendovi di visualizzare le forme d’onda, creare Playlist, impostare Hot Cues, e taggare le tracce – qualsiasi sia la loro provenienza. E in più, il supporto del nuovo servizio di streaming per DJ Beatsource LINK, offerto dai servizi di distribuzione di musica per DJ Beatport e DJcity, sarà disponibile con un update di rekordbox alla fine della primavera.
  2. 3Band waveform vi offre una rappresentazione visiva delle frequenze Basta un’occhiata per capire come suona una traccia senza doverla ascoltare. 3Band waveform usa colori diversi per indicare il volume di ogni gamma di frequenze. I tre elementi sono sovrapposti (forma d’onda intera) o suddivisi in livelli uno sull’altro (forma d’onda ingrandita) a seconda del modo di visualizzazione scelto, perciò potete vedere la composizione della musica semplicemente guardando la forma d’onda.
    • Azzurro = bassi
    • Ambra = medi
    • Bianco = acuti
  3. L’opzione Light nelle impostazioni Skin migliora grandemente la visibilità all’aperto Se il sole brilla sul vostro schermo, impostate Skin sul modo Light e potrete vedere molto più chiaramente tutte le informazioni in rekordbox. Se state suonando in un festival, a un party in piscina, o in qualsiasi altro evento all’aperto, navigare tra le tracce è più facile grazie allo sfondo bianco e alla speciale interfaccia ad alto contrasto.
  4. Auto Relocate trova automaticamente le tracce mancanti Non “perderete” mai più una traccia grazie alla funzione Auto Relocate. Se la traccia successiva da riprodurre manca all’appello perché l’avete spostata, rekordbox la cerca ovunque in una cartella specifica scelta da voi (per es., la vostra cartella Pioneer DJ) sino a quando non la trova, corregge il percorso, e la riproduce dalla nuova posizione.
  5. Supporto di Ableton Link per la sincronizzazione con varie app e hardware Sincronizzate il tempo del master deck di rekordbox con altre app sul vostro dispositivo, app su dispositivi esterni, e hardware compatibile con la tecnologia Ableton Link. Lavorate fianco a fianco con DJ che usano applicazioni per la performance differenti, mantenete i campionatori e gli strumenti a tempo con le vostre tracce, e sincronizzate la vostra musica con software VJ e LJ che supportano Ableton Link.

https://www.youtube.com/watch?v=OjfA5NoLT4c

Funzioni Principali di rekordbox per iOS (Ver. 3.0)

  1. Mobile Library Sync Sincronizzate la libreria sul vostro iPhone connettendolo alla stessa rete del vostro computer. Potete scaricare l’intera libreria o le singole playlist e tracce che vi servono. Qualsiasi aggiornamento effettuato alle playlist o tracce sul vostro telefono diviene effettivo quando vi collegate al Wi-Fi.
  2. Supporto della connessione diretta a CDJ e a XDJ Trovate, rivedete e preparate le tracce quando volete e riproducetele direttamente dal vostro telefono su CDJ e XDJ selezionati. Non è necessario importare o esportare i file sul vostro laptop. Perciò, se scoprite un pezzo irresistibile appena prima del set (o anche durante), potete riprodurre il file analizzato con gli Hot Cues, ecc.
  3. Nuova interfaccia utente grafica per prepararvi senza problemi Un workflow più semplice e lineare. Abbiamo creato il nuovo design e funzionalità innovative per rendere più facile e diretta la preparazione dello show, anche su un piccolo schermo. Tutte le seguenti operazioni possono essere effettuate con una mano sola:
    • Playlist Box – per una gestione intuitiva della musica Tenete come riferimento la playlist/collezione in cui state navigando e tenete d’occhio la destinazione a cui state inviando le tracce, che appare al fondo della schermata. Con Playlist Box, sapete sempre dove state spostando le tracce.
    • Quick Cue – richiamate e impostate rapidamente i cue point Posizionate a sinistra il pulsante Quick Cue per impostare i vostri Memory Cue, posizionatelo a destra per impostare gli Hot Cues, e toccatelo per impostare Realtime Memory. Non è necessario cambiare schermata.
    • Realtime Memory – impostate al volo i Memory Cue Impostate un punto Memory Cue semplicemente toccando il pulsante Quick Cue. Potrete farlo durante la riproduzione della traccia o anche durante Auto Beat Loop. Così non dovete arrestare la musica e premere cue, poi Memory, e il vostro groove non si ferma mai.
    • Dual Control – preascolto di punti specifici nei mix Controllate come suonerà più avanti un mix. Quando attivate Dual Control, tutte le funzioni vengono collegate per entrambi i deck. Perciò, con entrambe le tracce che suonano in sincrono potete effettuare il Beat Jump in avanti o scorrere col dito le forme d’onda ed entrambe le tracce avanzano in modo sincronizzato. Questo vi permette di sentire come si svilupperà il mix senza dover attendere che la riproduzione delle tracce arrivi a quel punto.
    • Deck A/B Indipendenti – preparate facilmente ogni deck Quando sono visualizzati entrambi i deck in modalità Player, potete visualizzare il Deck A o B da solo scorrendo col dito verso sinistra (per vedere il Deck A) o verso destra (per vedere il Deck B). Poi potete selezionare una nuova traccia o regolare qualsiasi parametro cue o grid per quel singolo deck. Scorrete ancora col dito e tornate alla visualizzazione di entrambi i deck.
  4. Funzionalità espanse comparabili a quelle della modalità Export La preparazione di ogni spettacolo e il DJing con rekordbox per iOS (ver. 3.0) risulta simile all’utilizzo della modalità Export della versione più recente di rekordbox (ver. 6.0). Usate Beat Jump e Manual Loop, modificate le tracce e le informazioni My Tag, e trovate la traccia successiva più adatta da riprodurre con la funzione Matching. Potete anche riprodurre più tipi di file diversi, inclusi WAV, FLAC, e ALAC, così come file MP3 e AAC.

[News] Apple ha lanciato un periodo di prova per Logic Pro X di 90 giorni (e vale anche per Final Cut Pro X)

Apple iMac con Logic Pro X

Apple ha prolungato il periodo di prova gratuito per Final Cut Pro X e sta avviando un periodo di prova gratuito per Logic Pro X, i suoi software di editing video e audio progettati per uso professionale, offrendo ai clienti 90 giorni di tempo per provarli, prima di acquistarli. Il periodo di prova precedente per Final Cut Pro X era di 30 giorni, mentre Logic Pro X non aveva una prova. Sono versioni funzionanti senza alcuna limitazione, che smetteranno di funzionare dopo 90 giorni, dando tempo all’utente di provare i software e decidere in seguito se acquistarli o meno.

I lunghi periodi di prova forniranno un indubbio vantaggio a coloro che lavorano da casa, così come agli studenti che svolgono compiti fuori dalla classe. La prova estesa andrà anche a beneficio di chiunque cerchi di apprendere una nuove competenze in questo ambito.

Apple Macbook Pro con Logic Pro X

Se state utilizzando una versione precedente della versione di prova di Final Cut Pro, potrete utilizzare questa versione di prova gratuitamente per altri 90 giorni.

Logic Pro X richiede un Mac con a bordo macOS 10.12 o versioni più recenti, 6 GB di spazio su disco per un’installazione minima o fino a 63 GB di spazio su disco per l’installazione completa della Libreria audio
Per usare Logic Remote, avremo bisogno di un iPhone 6s, iPad Pro, iPad (5a generazione), iPad Air 2, iPad mini 4 o successivo con iOS 11.

Logic Pro X è in grado di gestire fino a 56 thread di elaborazione (su Mac Pro di ultima generazione ),permettendo a musicisti e produttori di lavorare con progetti incredibilmente complessi, ed eseguire un numero di plug-in in tempo reale fino a volte superiore rispetto alla vecchia generazione di Mac Pro. Supporta inoltre fino a 1000 tracce audio e 1000 tracce di strumenti software, un numero complessivo quattro volte superiore di tracce disponibili rispetto a prima.

La versione di prova gratuita di 90 giorni per Final Cut Pro X è ora disponibile, mentre la versione di prova gratuita per Logic Pro X sarà disponibile tra pochi giorni. Le prove gratuite possono essere scaricate dai siti Web Final Cut Pro X e Logic Pro X di Apple.

Logic Pro X è è venduto sul Mac App Store a €229.99.