Archivi tag: Upgrade

[News] Possedete una licenza di KOMPLETE 11? Per voi KOMPLETE 11 Ultimate a meno di 300 Euro

Native Instruments

Se siete possessori della suite KOMPLETE 11 di Native Instruments  siete già qualificati per un prezzo di upgrade speciale su KOMPLETE 11 ULTIMATE, ma durante Summer of Sound, potete risparmiare un ulteriore 50%. Assicuratevi strumenti cinematografici, la serie ABBEY ROAD DRUMMER, effetti creativi e studio

42 nuovi prodotti in totale per soli 299,50 €. L’offerta termina il 1 ° luglio 2018

KOMPLETE 11 ULTIMATE è la suite di produzione musicale top di gamma, una risorsa completa per la produzione professionale. Una collezione di 87 strumenti ed effetti ispiranti. Sintetizzatori all’avanguardia, strumenti acustici accuratamente campionati, ricche librerie orchestrali e strumenti innovativi di sound design, oltre alle principali piattaforme di campionamento e sintesi del mondo REAKTOR e KONTAKT. Date uno sguardo a questa pagina per una panoramica di tutti gli strumenti di produzione inclusi

[News] Promo 50% iZotope su Ozone 8 e Neutron 2

Grazie alla promo di iZotope potete aggiornare il vostro flusso di lavoro nella produzione musicale con la combinazione di Ozone 8 e Neutron 2 con uno sconto  del 50% di sconto.

Con un nuovo strumento di misurazione rivoluzionario, Tonal Balance Control, potete utilizzare la comunicazione tra i plug-in per comunicare direttamente tra Ozone e Neutron EQ. E’ possibile utilizzare il controllo del bilanciamento tonale osservando il direttore della formazione di iZotope, Jonathan Wyner e il product manager Dan Gonzalez in una dimostrazione delle caratteristiche principali.

Inoltre, come proprietari di Ozone 8 Advanced, potete risparmiare il 50% eseguendo l’upgrade fino alla fine del mese di maggio 2018

[News] iZotope: Upgrade a Neutron 2: Risparmia fino al 70%

 

State pensando di fare il passaggio a Neutron 2? Potrebbe essere il momento giusto. Eseguendo l’aggiornamento da Alloy, è possibile utilizzare il Masking Meter e il Visual Mixer, nonché le funzionalità di ottimizzazione del flusso di lavoro come Track Assistant.

Incluso sia in Neutron Standard che Advanced, il Masking Meter consente di visualizzare aree di collisioni di frequenza nel nostro mix, lasciando spazio per tutti gli strumenti in modo rapido e semplice.

Masking Meter

Il mascheramento è un fenomeno che si verifica quando le frequenze di una sorgente sonora oscurano un altro suono che si colloca nella stessa gamma di frequenze. Usando la tecnologia di comunicazione inter-plugin di iZotope, è possibile visualizzare queste collisioni di frequenza collocando istanze multiple di Neutron 2 EQ sulle diverse tracce del mix.

Visual Mixer

Visual Mixer è un plug-in separato che si installa insieme a Neutron 2. Usando la tecnologia di comunicazione inter-plugin, Visual Mixer consente di mixare e organizzare le tracce in uno spazio virtuale comunicando attraverso ogni istanza di Neutron 2 nel mix. Controllo volume, pan e larghezza stereo su più tracce, il tutto dall’interfaccia Visual Mixer. E’ possibile anche salvare fino a tre “istantanee” dei mix, potendo così confrontare rapidamente diverse varianti del mix.

 

Con Neutron 2 Advanced, é possibile utilizzare qualsiasi singolo modulo del processore come plug-in componente separato all’interno del nostro sequencer preferito.

[News] Ableton Live 10: Le Novità

 

Ableton ha rilasciato ormai da qualche tempo Live 10, l’ultima versione della sua workstation audio digitale (DAW) per DJ / produttori. Per quelli di voi che non avessero approfondito l’argomento, riassumiamo in questo breve articolo le novità più rilevanti, in attesa di un a recensione (già in corso di preparazione) in cui faremo una disamina più precisa e “su strada”.

La nuova release Live 10 ha un nuovo look. Non c’è nulla di radicalmente diverso, ma c’è un nuovo font (lo stesso visualizzato dal controller Push), quindi tutto sembra un po ‘più pulito e più contemporaneo. Ci sono anche alcuni temi ottimizzati per una migliore visibilità in diverse situazioni (come il tema più scuro qui sotto). Un browser migliorato consente ora una navigazione più rapida con una sezione specifica per i nostri contenuti preferiti. Anche la visualizzazione delle tracce e dei gruppi in forma compatatta è ora richiamabile con un solo gesto attraverso combinazioni di comandi da tastiera o il click del mouse nello specifico menu. Finalmente è consentito creare sotto-gruppi ramificati all’interno di un gruppo principale.

Anche il songwriting e il jamming si amplificano grazie alla nuova funzione Capture, che consente di memorizzare in background una melodia che è stata appena suonata anche se non viene premuto il pulsante Registra. Live 10 riporta tali note sullo schermo, inoltre può regolare il tempo per noi. L’interfaccia utente ha anche un aspetto più piatto, più nitido e più contemporaneo.

Per gli utenti di Push 2, è stata aggiunta una nuova modalità di sequencer melodico, che consente di aggiungere ritmi e melodie da un unico layout di pad e sono state aggiunte nuove visualizzazioni di schermo di Push 2, riducendo potenzialmente il tempo trascorso a fissare il computer mentre si è impegnati in una performance su Push 2.

Ableton Live 10 non è un aggiornamento che cambia radicalmente i giochi, è più mirato ad un affinamento dell’esperienza di produzione e della performance dal vivo: il nuovo synth Wavetable ci è parso, in questo primo approccio all suite, uno strumento versatile per scolpire una vasta gamma di suoni da aggiungere alla tavolozza sonora ed Eco, Pedal, Drum Buss Compressor aggiungono sapore analogico / vintage al toolkit di Live. Il nuovo grande strumento è Wavetable che, come suggerisce il nome, è un synth wavetable che utilizza forme d’onda da synth analogici e altri strumenti per modellare i suoni. C’è un sistema di modulazione integrato, insieme a filtri analogici modellati. I synth di Analog e Operator di Live sono abbastanza datati oggi come oggi, ma questo sembrerebbe uno strumento in grado di confrontarsi decorosamente con strumenti relativamente più moderni come Serum o Form di Native Instruments.

La funzione Capture consente di creare spazio creativo per melodie e passaggi che, nel flusso creativo di una produzione, sono spesso il risultato di improvvisazione su una semplice progressione messa in loop. Questo è un modo molto efficace per i produttori e i cantautori di creare parti vocali e melodie principali ed avere un funzione come Capture a disposizione rende tale processo decisamente più semplice ed efficace. E’ ora possibile lavorare contemporaneamente su più clips MIDI contemporaneamente e le clips Audio possono essere editate direttamente nella finestra di arrangiamento.

Il prezzo di Ableton Live 10 rimane allo stesso livello di Live 9. Le versioni di download per Live 10 costano € 79 per Live Intro, € 349 per Live Standard e € 599 per Live Suite.

Se sei una delle poche persone che acquistano software in scatola, costano 99 € per Live Intro, € 399 per Live Standard e € 649 per Live Suite. Gli utenti già registrati con una licenza devono controllare i loro account Ableton per ottenere gli specifici prezzi di aggiornamento. In attesa della nostra approfondita recensione potete dare uno sguardo al video istituzionale di Ableton qui di seguito.