Archivi tag: DJMAG

[News] Apple ha lanciato un periodo di prova per Logic Pro X di 90 giorni (e vale anche per Final Cut Pro X)

Apple iMac con Logic Pro X

Apple ha prolungato il periodo di prova gratuito per Final Cut Pro X e sta avviando un periodo di prova gratuito per Logic Pro X, i suoi software di editing video e audio progettati per uso professionale, offrendo ai clienti 90 giorni di tempo per provarli, prima di acquistarli. Il periodo di prova precedente per Final Cut Pro X era di 30 giorni, mentre Logic Pro X non aveva una prova. Sono versioni funzionanti senza alcuna limitazione, che smetteranno di funzionare dopo 90 giorni, dando tempo all’utente di provare i software e decidere in seguito se acquistarli o meno.

I lunghi periodi di prova forniranno un indubbio vantaggio a coloro che lavorano da casa, così come agli studenti che svolgono compiti fuori dalla classe. La prova estesa andrà anche a beneficio di chiunque cerchi di apprendere una nuove competenze in questo ambito.

Apple Macbook Pro con Logic Pro X

Se state utilizzando una versione precedente della versione di prova di Final Cut Pro, potrete utilizzare questa versione di prova gratuitamente per altri 90 giorni.

Logic Pro X richiede un Mac con a bordo macOS 10.12 o versioni più recenti, 6 GB di spazio su disco per un’installazione minima o fino a 63 GB di spazio su disco per l’installazione completa della Libreria audio
Per usare Logic Remote, avremo bisogno di un iPhone 6s, iPad Pro, iPad (5a generazione), iPad Air 2, iPad mini 4 o successivo con iOS 11.

Logic Pro X è in grado di gestire fino a 56 thread di elaborazione (su Mac Pro di ultima generazione ),permettendo a musicisti e produttori di lavorare con progetti incredibilmente complessi, ed eseguire un numero di plug-in in tempo reale fino a volte superiore rispetto alla vecchia generazione di Mac Pro. Supporta inoltre fino a 1000 tracce audio e 1000 tracce di strumenti software, un numero complessivo quattro volte superiore di tracce disponibili rispetto a prima.

La versione di prova gratuita di 90 giorni per Final Cut Pro X è ora disponibile, mentre la versione di prova gratuita per Logic Pro X sarà disponibile tra pochi giorni. Le prove gratuite possono essere scaricate dai siti Web Final Cut Pro X e Logic Pro X di Apple.

Logic Pro X è è venduto sul Mac App Store a €229.99.

[News] Beatport organizza ReConnect: 24h di live streaming per beneficenza con Carl Cox, Umek, Nora En Pure, Nina Kraviz e molti altri

Beatport logo

Beatport ospiterà ReConnect una maratona musicale di 24 ore su Twitch con alcuni tra i principali DJ di tutto il mondo per raccogliere fondi per i più bisognosi.

A partire da venerdì 27 marzo alle 20:00 GMT, 24 artisti tra cui Carl Cox, Bonobo, Nina Kraviz, Griz, RÜFÜS DU SOL (dj set), A-Trak, Nicole Moudaber, Chris Liebing e Nora En Pure, si esibiranno dalle loro case o studi in tutto il mondo. Questo evento di streaming fornirà una piattaforma per unire la comunità globale durante questi tempi senza precedenti, supportando al contempo le organizzazioni benefiche per aiutare i più bisognosi.

“Nelle ultime settimane, abbiamo visto tanta parte dell’umanità riunirsi per combattere l’escalation del virus Covid-19 nel tentativo di proteggere i più vulnerabili. Con così tanti di noi riparati nelle nostre case, desiderosi di rimanere in contatto con le persone e la musica che svolgono un ruolo così positivo nelle nostre vite, Beatport e la comunità appassionata di DJ con cui lavoriamo quotidianamente si sentono in dovere di offrire un’esperienza musicale unica direttamente nelle case di tutto il mondo ”, ha commentato il CEO di Beatport, Robb McDaniels.
Durante lo streaming live su Twitch, gli spettatori possono fare donazioni, con i soldi che vanno direttamente a beneficio del Fondo di risposta alla solidarietà COVID-19 per l’OMS che si occupa delle preoccupazioni di salute in prima linea.
Beatport lavorerà anche con i principali partner del settore per offrire attrezzatura e merce a donatori selezionati casualmente durante l’evento dal vivo.

Infine, Beatport fornirà gli ID di ogni traccia mentre le canzoni vengono riprodotte su Twitch in modo che i fan possano acquistare tutta la musica che ascoltano e supportare direttamente la comunità indipendente di artisti ed etichette.
Per oltre 16 anni, Beatport è stato al centro della comunità della musica elettronica, unendo sia i creatori di musica che gli artisti. Questo evento è progettato per riunire la nostra famiglia globale per celebrare le esibizioni con generazioni di amanti della musica elettronica.

La lineup completa, dalla A alla Z

A-Trak
Agoria
ANNA
Axel Boman
Blond:ish
Bonobo
Carl Cox
Chris Liebing
Destructo
Duke Dumont
Eats Everything
Griz
La Fleur
Nastia
Nicole Moudaber
Nina Kraviz
Nora En Pure
RÜFÜS DU SOL
Sebastien Leger
Themba
Todd Terry
Tokimonsta
UMEK
Wax Motif
Waze & Odyseey and Gorgon City

#globalreconnect

[Tutorial] Verificare i plugin che aggiungono guadagno o cambiamenti tonali

 

Usiamo il test della differenza di somma (noto anche come ‘null test ) per capire se un plugin sia realmente passivo.

Verifichiamo quali plugin aggiungono incrementi di guadagno o cambiamenti di frequenza nel loro stato di default. Molti plugin applicheranno effettivamente un cambiamento tonale o di livello anche prima che le impostazioni vengano configurate. E’ possibile che caricando un plugin pur non applicando nessun tipo di elaborazione la sua uscita effettiva potrebbe risultare più forte. Forse i produttori di plug-in hanno compreso che ora sappiamo che ciò ce suona più forte sembra suonare meglio, o forse è solo un effetto collaterale del design del plugin. L’importante è che si analizzino in modo critico gli strumenti che stiamo utilizzando. Dobbiamo essere criticamente consapevoli dei nostri strumenti di lavoro.

[News] DJ MAG: Voti Classifica DJ in vendita su eBay Italia

In passato, come sarà noto a molti dei nostri lettori, si era verificato uno scandalo intorno alla serietà della classifica mondiale dei Disc Jockeys redatta dal magazine internazionale DJ MAG (col quale peraltro la nostra testata non ha nulla a che vedere). In tale circostanza era emerso come tale contest fosse facilmente manipolabile consentendo di acquisire posizioni rilevanti con alcuni stratagemmi di dubbia integrità e correttezza. Quest’anno il team di DJ MAG INTERNATIONAL è corso ai ripari facendosi decisamente più rigido e severo. Lo dimostra la reazione all’ennesimo tentativo di scalare posizioni in modo irregolare ad opera di taluni operatori che hanno addirittura avuto la brillante idea di vendere i voti relativi al contest 2012 sulla piattaforma di eBay. A quanto è dato sapere tale asta è stata pubblicata proprio sulla versione italiana di eBay, ma non è ancora chiaro se questo stia ad indicare (ci auguriamo di no) che chi ha messo in atto tale pratica scorretta e truffaldina sia effettivamente un nostro connazionale. Sta di fatto che DJ MAG ha reagito molto duramente a tale notizia pubblicando un comunicato in cui afferma di essere a conoscenza dell’identità di questi furbacchioni e di voler pubblicare ufficialmente i loro nomi entro questa settimana. Potete leggere il comunicato stampa ufficiale in inglese qui di seguito.

Last week, on Wednesday 26th July, it was brought to DJ Mag’s attention that a posting on eBay Italy was claiming to be selling votes in the annual Top 100 DJs poll. This was posted in Italy by somebody trying to discredit the poll, and is no longer active as a live auction bid.

DJ Mag believes that this fake eBay posting was probably done by the same group of people responsible for the video last year that claimed to expose how people could cheat in the poll.

“I view this simply as an attempt to discredit the poll,” said Martin Carvell, Managing Director of DJ Mag. “DJ Mag takes the issue of cheating in the Top 100 DJs poll very seriously. As the guardians of the biggest poll in dance music, we do all we can to eliminate cheating in the poll so as to make this the most authoritative snapshot of a DJ’s popularity and visibility at any one time.”

“Although there were no bids made, there was also nothing to suggest that the person behind the scheme would be able to provide the service he or she was advertising.”

By looking at the back end of the voting system, it’s easy to spot who has been cheating. We are currently investigating a number of DJs with a succession of fraudulent votes, and will be making an announcement on this in due course.

There are a number of DJs that have been caught cheating, and DJ Mag will be naming and shaming them by the end of this week.

Un plauso alla serietà di DJ MAG e restiamo in attesa di conoscere i nomi e gli sviluppi di questa vicenda che aggiunge ulteriori ombre sulla possibilità di emergere per reali meriti in un settore ormai condizionato e manipolato drammaticamente dalle lobbies.