Archivi tag: aggiornamento

[News] Steinberg aggiorna Cubasis alla versione 2.7

Steinberg rilascia Cubasis 2.7, aggiungendo un gran numero di funzionalità e miglioramenti richiesti dall’utente alla sua consolidata app di produzione musicale per iPad.

Per chi non lo conoscesse Cubasis é Un sequencer multitouch semplificato per iPad indirizzato a produttori e musicisti musicali che cercano funzionalità di registrazione, editing e mixaggio mobile, combinati con usabilità e una buona facilità di utilizzo.

L’aggiornamento 2.7 vanta molte aggiunte al suo completo set di funzionalità. Sotto il cofano, Cubasis offre ora il supporto nativo per la risoluzione dell’iPad Pro 11 “e 12.9” recentemente rilasciati. Il nuovissimo Micrologue ARP, disponibile come acquisto in-app, estende il sintetizzatore analogico Micrologue incluso con un potente arpeggiatore che include 79 preset.

Piccole aggiunte come l’introduzione dell’opzione per caricare fino a tre plug-in AU MIDI per traccia o i 95 preset di livello studio offrono più strumenti per l’espressione artistica. Nuovo anche il raffinato supporto per MIDI Thru, che ora offre, secondo le note di rilascio, un’integrazione e un funzionamento senza intoppi di tastiere MIDI esterne e app Core MIDI. Molti piccoli miglioramenti sono stati apportati durante lo sviluppo di Cubasis 2.7, completandone l’esperienza musicale complessiva.

Disponibilità e prezzi

Cubasis 2.7 è disponibile come download attraverso l’App Store. Il prezzo è di 54,99 euro comprensivi di IVA tedesca. I clienti esistenti di Cubasis 2 hanno diritto a un aggiornamento gratuito a 2.7.

Steinberg offre grandi sconti su Cubasis e sul Waves Plug-in Bundle, su Micrologue ARP e sui rimanenti acquisti in-app, che termineranno il 7 gennaio 2019.

Caratteristiche chiave

• Numero illimitato di tracce audio e MIDI

• 24 ingressi e uscite fisiche assegnabili

• Motore audio a virgola mobile a 32 bit

• Risoluzione I / O audio fino a 24-bit / 96 kHz

• Supporto per iOS 32 e 64 bit

• Time-stretching e pitch-shifting in tempo reale con zplane’s élastique 3

• Sintetizzatore analogico virtuale Micrologue con 126 preset pronti all’uso

• MicroSonic con oltre 120 suoni di strumenti virtuali basati su HALion Sonic, HALiotron e Allen Morgan

• MiniSampler per creare i propri strumenti (comprende 20 strumenti di fabbrica)

• Mixer con channel strip per studio e 17 processori di effetti

• Effetto di riverbero RoomWorks SE estremamente versatile che fornisce un suono unico e professionale e un display grafico intuitivo per un feedback visivo istantaneo al minimo cambiamento dei parametri

• Plug-in effetti effetti Spin FX completamente DJ-like

• Oltre 550 loop audio MIDI e time-stretch

• Tastiera virtuale, accordi e drum pad con controllo intuitivo della ripetizione delle note

• Sample Editor e Key Editor con supporto MIDI CC

• Editor MIDI aggiornato con una gestione estremamente intuitiva, rapida e precisa per modificare le tracce MIDI e comporre la musica più facilmente che mai

• Track Duplicate

• MIDI Auto Quantize

• Automazione, MIDI CC, cambio programma e supporto dopo tocco

• Esportazione in Cubase, iCloud Drive, dischi rigidi esterni, unità flash wireless, Dropbox, SoundCloud, AudioCopy ed e-mail

• L’hardware compatibile con Core Audio e Core MIDI supporta il supporto MIDI tramite Bluetooth LE

• Supporto audio completo, supporto di Inter-App Audio e Audiobus 3 per utilizzare app compatibili come effetti insert / send e strumenti virtuali o semplicemente registrare la loro uscita audio

• Importa audio dalla libreria musicale di iTunes o dalla condivisione di file iCloud Drive o iTunes, usa AudioPaste o configura un server Wi-Fi in Cubasis

• Mixdown audio ed esportazione MIDI

• Supporto MIDI clock e MIDI Thru

[News] Ableton Live 10: Le Novità

 

Ableton ha rilasciato ormai da qualche tempo Live 10, l’ultima versione della sua workstation audio digitale (DAW) per DJ / produttori. Per quelli di voi che non avessero approfondito l’argomento, riassumiamo in questo breve articolo le novità più rilevanti, in attesa di un a recensione (già in corso di preparazione) in cui faremo una disamina più precisa e “su strada”.

La nuova release Live 10 ha un nuovo look. Non c’è nulla di radicalmente diverso, ma c’è un nuovo font (lo stesso visualizzato dal controller Push), quindi tutto sembra un po ‘più pulito e più contemporaneo. Ci sono anche alcuni temi ottimizzati per una migliore visibilità in diverse situazioni (come il tema più scuro qui sotto). Un browser migliorato consente ora una navigazione più rapida con una sezione specifica per i nostri contenuti preferiti. Anche la visualizzazione delle tracce e dei gruppi in forma compatatta è ora richiamabile con un solo gesto attraverso combinazioni di comandi da tastiera o il click del mouse nello specifico menu. Finalmente è consentito creare sotto-gruppi ramificati all’interno di un gruppo principale.

Anche il songwriting e il jamming si amplificano grazie alla nuova funzione Capture, che consente di memorizzare in background una melodia che è stata appena suonata anche se non viene premuto il pulsante Registra. Live 10 riporta tali note sullo schermo, inoltre può regolare il tempo per noi. L’interfaccia utente ha anche un aspetto più piatto, più nitido e più contemporaneo.

Per gli utenti di Push 2, è stata aggiunta una nuova modalità di sequencer melodico, che consente di aggiungere ritmi e melodie da un unico layout di pad e sono state aggiunte nuove visualizzazioni di schermo di Push 2, riducendo potenzialmente il tempo trascorso a fissare il computer mentre si è impegnati in una performance su Push 2.

Ableton Live 10 non è un aggiornamento che cambia radicalmente i giochi, è più mirato ad un affinamento dell’esperienza di produzione e della performance dal vivo: il nuovo synth Wavetable ci è parso, in questo primo approccio all suite, uno strumento versatile per scolpire una vasta gamma di suoni da aggiungere alla tavolozza sonora ed Eco, Pedal, Drum Buss Compressor aggiungono sapore analogico / vintage al toolkit di Live. Il nuovo grande strumento è Wavetable che, come suggerisce il nome, è un synth wavetable che utilizza forme d’onda da synth analogici e altri strumenti per modellare i suoni. C’è un sistema di modulazione integrato, insieme a filtri analogici modellati. I synth di Analog e Operator di Live sono abbastanza datati oggi come oggi, ma questo sembrerebbe uno strumento in grado di confrontarsi decorosamente con strumenti relativamente più moderni come Serum o Form di Native Instruments.

La funzione Capture consente di creare spazio creativo per melodie e passaggi che, nel flusso creativo di una produzione, sono spesso il risultato di improvvisazione su una semplice progressione messa in loop. Questo è un modo molto efficace per i produttori e i cantautori di creare parti vocali e melodie principali ed avere un funzione come Capture a disposizione rende tale processo decisamente più semplice ed efficace. E’ ora possibile lavorare contemporaneamente su più clips MIDI contemporaneamente e le clips Audio possono essere editate direttamente nella finestra di arrangiamento.

Il prezzo di Ableton Live 10 rimane allo stesso livello di Live 9. Le versioni di download per Live 10 costano € 79 per Live Intro, € 349 per Live Standard e € 599 per Live Suite.

Se sei una delle poche persone che acquistano software in scatola, costano 99 € per Live Intro, € 399 per Live Standard e € 649 per Live Suite. Gli utenti già registrati con una licenza devono controllare i loro account Ableton per ottenere gli specifici prezzi di aggiornamento. In attesa della nostra approfondita recensione potete dare uno sguardo al video istituzionale di Ableton qui di seguito.

[News] Tutti i plug-in FabFilter aggiornati

FabFilter ha appena rilasciato un aggiornamento per tutti i plug-in, contenente varie correzioni di bug e piccoli miglioramenti. Questo aggiornamento è gratuito per i clienti esistenti e FabFilter consiglia a tutti di aggiornarsi alle versioni più recenti dei plug-in.

Tutti i plug-in:

  • Risolti possibili arresti anomali in Logic Pro X, che occasionalmente tenta di inizializzare plug-in con buffer non inizializzati / non inizializzati.
  • Risolto il crash possibile in Nuendo 7 su macOS quando si chiudeva un plugin.
  • Risolti i problemi relativi al blocco dei keylogger su Windows quando si utilizza la superficie di controllo Avid S6.
  • Corretto l’aspetto errato delle interfacce plug-in in Live 10 in modalità High DPI.
  • Il plug-in VST 2.4 ora adatterà automaticamente il layout del canale in modo che corrisponda all’audio / traccia su cui è posizionato. Si noti che la versione separata (“Mono)” dei plug-in è ancora inclusa per la retrocompatibilità.
  • Risolto un bug che poteva causare un crash quando si spostava il mouse sul bordo destro di un menu con icone.
  • Piccoli bug risolti e miglioramenti.

Pro-Q 2:

  • Risolto un problema con la modalità Fase Naturale, che poteva portare sporadicamente a una risposta di frequenza del filtro errata durante l’elaborazione dell’audio a dimensioni di blocco molto piccole.
  • Risolto un bug che causava la scomparsa di Permanent Spectrum Grab in Pro-Q 2 quando l’input del plug-in VST3 diventava silenzioso.
  • Risolto un bug che causava il rallentamento dell’analizzatore di spettro quando si spostava il mouse sul display EQ, con l’accelerazione grafica disabilitata.
  • Le informazioni sulla frequenza di campionamento sono ora incluse quando si salva uno spettro EQ Match, quindi può essere ripristinato correttamente quando si utilizza una frequenza di campionamento diversa.
  • In EQ Match, l’opzione ‘Salva input come riferimento’ ora controlla se il plug-in sta ricevendo audio sull’ingresso.
  • Risolto un bug che faceva sì che i colori delle bande EQ da 9 a 24 non corrispondessero alla colorazione delle alte luci attorno ai controlli della banda mobile.
  • Risolto un piccolo bug quando si fa clic con il pulsante destro sul pulsante Solo nella visualizzazione del valore del parametro EQ: questo farebbe sì che il pulsante rimanga nello stato basso.

Pro-L 2:

  • È stato leggermente modificato l’algoritmo di rilevamento dei picchi reali per produrre possibili piccoli overread pari all’algoritmo di esempio ITU-R BS.1770-4, riducendo al contempo il vero underread dei picchi. Ciò rende Pro-L 2 più facile da usare in combinazione con strumenti MFIT (Mastered per iTunes) come AURoundTrip.
  • Risolto un piccolo bug che poteva far sì che il livello True Peak venisse visualizzato in arancione in alcuni casi, mentre dovrebbe ancora apparire in verde.
  • Risolto un bug che causava il reset del livello integrato su -INF dopo un rimbalzo in Logic Pro X (e anche in alcune altre DAW). D’ora in poi, il livello integrato viene ora ripristinato solo facendo clic sul pulsante “Ripristina” nel pannello Loudness nell’interfaccia.
  • Risolto un piccolo problema che poteva causare un ordine errato di etichettatura ‘M’, ‘S’ e ‘I’ sotto i tre misuratori di volume.
  • Risolto un problema che causava il superamento di Pro-L 2 quando veniva usato su tracce con solo un canale centrale in Cubase.
  • Risolto un bug che causava il crash di Pro-L 2 quando si aggiungeva il plug-in a una traccia a 4 canali in Reaper quando si utilizzava la modalità di interfaccia Compact.

Altri plug-in:

  • Pro-G: Risolto possibile crash su Windows quando si utilizza il ridimensionamento del 150% (alto DPI).
  • Pro-MB: corretto un bug che poteva causare la silenziosità dell’output in alcune rare occasioni, usando 4x oversampling.

I plug-in aggiornati sono completamente compatibili con le versioni precedenti. Le ultime versioni e le prove di 30 giorni sono disponibili per il download ora su www.fabfilter.com/download.

I requisiti di sistema su Windows sono Windows 10, 8, 7, Vista o XP e un host VST 2/3 o Pro Tools o Mac OS X 10.6 o successivo con processore Intel e un host Audio Units, host VST 2/3, o Pro Tools. Sono supportati entrambi gli host a 64 e 32 bit.

[News] Link finalmente disponibile con Live 9.6

Dopo lunga attesa dal primo annuncio è ufficialmente disponibile Link e, con esso,  l’update alla versione 9.6 di Live.

Le note di rilascio evidenziano un gran numero di  bug risolti e un  nutrito pacchetto di  miglioramenti.

Link è senz’altro la novità più attesa ed interessante. Ricordiamo che  Link permette di suonare a tempo con molte applicazioni iOS Live e di collegare più sessioni del software tramite una connessione wireless o ethernet. Musicisti e produttori possono utilizzare questa nuova tecnologia per avere ancora più fonti di ispirazione in studio, o collaborare con altri più liberamente, ma andiamo ad approfondire alcune delle nuova funzionalità introdotte da Live 9.6

  • Aggiornamento del framework Python che ora supporta la versione 2.7 del linguaggio
  • Supporto ufficiale ad Arturia Beatstep, MiniLab e  Keylab
  • Modifica alle modalità di Warp in Simpler che ora riproduce tempo reale, a differenza della precedente versione in cui  era necessario dare  il note on
  • Reintroduzione dei colori casuali nella creazione delle clips

Presenti inoltre parecchi bugfixes e aggiornamenti alle funzionalità di Push per i quali sono coinvolte sia la versione uno che due di Push

[News] Aggiornamenti di compatibilità con OSX El Capitan

Native Instruments

pioneer dj

Riceviamo notifica circa l’aggiornamento di compatibilità per OSX El Capitan da parte di Native Instruments e Pioneer Dj.

NATIVE INSTRUMENTS

Il recente aggiornamento OS X 10.11.1 risolve i problemi di compatibilità incontrati nella validazione dei plugins Audio Unit di  Native Instruments che non erano pertanto disponibili sotto Logic Pro X. Sono altresì disponibili driver aggiornati per i problemi di compatibilità riscontrati dagli utenti di MASCHINE (MK1), RIG KONTROL 3, e hardware meno recente della linea TRAKTOR. Si precisa tuttavia che l’installer di TRAKTOR 2.10.0 contiene ancora drivers hardware con problemi di compatibilità sotto El Capitan, pertanto gli utenti che utilizzano KONTROL X1 (MK1), KONTROL S4 (MK1), AUDIO 2 DJ, AUDIO 4 DJ, AUDIO 8 DJ, oppure TRAKTOR AUDIO 2, dovranno effettuare il download dei driver aggiornati attraverso il NI Service Center. Nel Service Center, cliccare sul tab Update, poi  su ‘Show Details’ nella sezione ‘Driver and Patch Downloads’. I drivers compatibili con  El Capitan contengono tutti la numerazione 2.8.0 nel loro nome.

Verificare lo stato di aggiornamento di tutti i drivers di terze parti che vengono impiegati con TRAKTOR prima di aggiornare a El Capitan visto che molti produttori di software e hardware non hanno ancora risolto i loro problemi di compatibilità e pertanto rischiano di non funzionare con TRAKTOR a seguito dell’aggiornamento del sistema operativo.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il seguente articolo

PIONEER DJ

anche per casa Pioneer l’aggiornamento al El Capitan 10.11.1 risolve i ben noti problemi di compatibilità anche grazie al rilascio dei seguenti driver hardware:

DJ Controller
DDJ-RZ / DDJ-SZ

DJ Mixer
DJM-S9 / DJM-900SRT

DJ System
XDJ-RX / XDJ-AERO

Si raccomanda di aggiornare i drivers in questione solo dopo aver completato l’aggiornamento a OSX 10.11.1, inoltre se si utilizzano i suddetti prodotti con softwares di terze parti come Serato è bene verificare preventivamente la disponibilità di aggiornamenti compatibili sui rispettivi siti web.