Archivi tag: ableton

Ableton Live 8: in arrivo a primavera

 

 

 

 

 

 

Ableton sceglie la vetrina del NAMM per annunciare la nuova release di Live, ossia Live 8. Andiamo a vedere le novità più rilevanti:

 

 

1. Estrarre i grooves:  E’ possibile scegliere una sorgente audio o MIDI, estrarne il “groove”, costruire una groove library  e applicare tale groove a quasiasi cosa si desideri, in tempo reale. Esiste anche un libreria preconfigurata che viene incontro alle esigenze di quegli utenti che non hanno idea di come costruire da soli un groove pattern. 

2. Quantizzazione Groove-ready in tempo reale : Questa era una grave lacuna di Live fin dalle prime releases, adesso è stata colmata.

3.  Nuovo Warp Drive: Finalmente è possibile trascinare i warp markers direttamente, il che è molto più intuitivo. Sono inoltre disponibili nuove modalità di warp  (Enhanced Beats, Complex) che assicurano un warping più preciso e qualitativamente superiore. 

 

 

 

4.  Looper: Molti di lo lo stavano aspettando. Stiamo parlando di uno strumento che permette di registrare un loop e poi settare il tempo relativo ad un intero progetto basabdosi proprio su quel loop. Il Looper supporta il drag & drop e la sincronizzazione di molteplici Loopers, ma anche l’overdub e il controllo delle operazioni in remoto tramite pedale.

5. Vocoder: Questo nuovo effetto consente il settaggio delle bande, il controllo del formato e l’assegnazione audio semplificata. 

6. Nuovi Effetti integrati: Oltre al Vocoder  abbiamo un nuovo Overdrive, un brick-wall Limiter (piuttosto utile per le live performances) ed un Frequency Shifter.

7. Utilizzo dei Plug-in oltre il limite dei 128 parametri: In precedenza, gli assidui utilizzatori dei plu-gins incontravano un grave limite nel momento in cui dovevano gestire l’automazione in progetti con troppi parametri. Con Live 8 resta il limite se si intende controllare ogni singolo parametro, ma almeno ora è possibile scegliere quasivoglia parametro e gestirlo. 

 

8. Inoltre: Ora è possibile visionare le forme d’onda direttamente dal browser consentendo di avere una preview. Inoltre è possibile raggruppare le tracce, utilizzare un insert marker e selezionare molteplici parametri per tracce multiple. 

 

 

Adesso è disponibile anche la funzione “Share Live Set” che permette di collaborare sul Web ad uno stesso progetto utilizzando permessi, strumenti di collaborazione e senza incontrare problemi con i plug-ins e gli strumenti esterni.

Cosa c’è di nuovo nella Suite?

  • La libreria è stata riorganizzata. La libreria ora è più semplice da esplorare, include nuovi suoni e nuovi strumenti. La libreria dei suoni in Live era anostro avviso il punto debole di Live. Con questa release sembra che Ableton intenda lavorare duro per colmare una simile lacuna ed infatti è stato inserito un module per percussioni latine. 
  • Nuovo strumento Collision per suoni di percussione physically-modeled.  
  • Operator ha nuovi filtri, forme d’onda, modulazione. Tutto quello che avreste voluto da Operator è finalmente disponibile. E’ possibile disegnare direttamente la forma d’onda. Ora si possono editare le opzioni di modulazione per LFO e pitch envelope.

Il prezzo di Live 8 è ora più basso. Parte da US$449; l’intera suite is posizionata a US$699. Ableton promette la commercializzazione per il secondo quarto del 2009.  Nel frattempo sarà disponibile a breve una versione Beta.