Archivi tag: DAW

[News] Ableton Live 10.1: Wavetables Personalizzate, nuovi dispositivi e aggiornamenti del flusso di lavoro

Live 10.1 amplia le possibilità di creare e modellare il suono, oltre a migliorare le funzioni chiave per la modifica e la finalizzazione della musica. L’aggiornamento sarà gratuito per tutti i possessori di Live 10 ed è attualmente in versione beta.

Le nuove funzionalità di Live 10.1 includono

Wavetables Utente

I musicisti possono ora estendere le funzionalità della sezione oscillatore di Wavetable importando le proprie wavetables o qualsiasi campione nel dispositivo

Channel EQ

Un EQ flessibile e semplice con curve e intervalli di guadagno adatti a una pluralità di materiale audio. La forma dei filtri si adatta in base a come i controlli sono impostati per fornire sempre risultati musicali

Ritardo

Combina il Delay semplice e il Delay Ping Pong e aggiunge aggiornamenti alle funzionalità. Il comportamento del ping pong, così come i comandi Jump, Fade-In e Pitch da questi dispositivi sono tutti accessibili dal pannello frontale.

Nuove funzionalità di automazione

Gli utenti dispongono ora di una gamma di forme di automazione tra cui scegliere, oltre alla possibilità di estendere e inclinare l’automazione, immettere valori con la tastiera numerica e accedere più facilmente alla modulazione della clip in Session View. Live ora rileva anche i movimenti curvi all’interno dell’automazione e può unire più punti di interruzione in forme C e S

Miglioramenti allo zoom e allo scorrimento

Nella versione 10.1 è possibile passare più rapidamente da una visualizzazione dettagliata a una modifica di grandi dimensioni con scorciatoie da tastiera ottimizzate, zoom a pizzico su computer con touch screen compatibili.

Ulteriori novità di Live 10.1

Congelamento tracce con sidechains: è ora possibile congelare le tracce che contengono il routing sidechain.

Esporta ritorno e effetti principali: possibilità di esportare singole tracce e gruppi con gli effetti di ritorno e master applicati.

Supporto VST3: Live 10.1 ora supporta i plug-in VST3.

[News] Native Instruments lancia Desert Dystopian Sounds Originals Pack su SOUNDS.Com

Native Instruments

Native Instruments ha lanciato oggi un nuovo sound pack di Sounds Originals creato dal produttore, musicista e compositore nominato al Grammy, Tom Holkenborg, alias Junkie XL. Il pack, Il pacchetto denominato Desert Dystopian, cattura l’energia delle colonne sonore dei film di Holkenborg, incorporando ritmi forti, bassi brutali, archi estesi. Il pacchetto fa parte della famiglia Sounds Originals di Sounds.com, che presenta contenuti esclusivi di pionieri musicali di vari generi.

Tom Holkenborg è stato un artista molto richiesto da oltre 25 anni. Dopo aver creato alcuni dei più memorabili brani di musica elettronica e remix degli anni ’90 e ‘2000, ha continuato a produrre colonne sonore avvincenti per videogiochi e spartiti originali per famosi film di Hollywood, tra cui Deadpool, Mad Max, Fury Road e Tomb Raider . Le sue partiture spesso fondono suoni orchestrali tradizionali, passaggi percussivi intensi, trame elettroniche distorte e effetti sonori drammatici per creare colonne sonore avvincenti per sequenze d’azione estreme.

Holkenborg ha costruito un pacchetto che combina ritmi di batteria d’accompagnamento, bassi synth grintosi, loop di feedback per chitarra e trame metalliche con paesaggi sonori orchestrali e design esplosivo del suono, fornendo una serie di nuovi strumenti per la costruzione di brani coinvolgenti.

Musicisti, produttori e fan possono guardare il nuovo video di Behind the Sounds da Holkenborg. In esso, descrive il suo suono caratteristico e spiega come ha messo insieme i suoi pacchetti Sounds Originals.

L’esclusivo pacchetto Desert Dystopian è disponibile gratuitamente per gli abbonati di Sounds.com attraverso il sito web. Gli utenti possono trarre da questa vasta collezione di loop e one-shot per creare i propri spartiti, colonne sonore e altro.

Opzioni di iscrizione a Sounds.com

Sounds.com offre tre livelli di abbonamento, Essential, Pro e Ultimate, in modo che gli utenti possano selezionare la giusta quantità di contenuti scaricabili al mese per le proprie esigenze creative. Gli abbonati possono facilmente monitorare il loro utilizzo e modificare i piani secondo necessità.

Sounds.com offre anche una versione di prova gratuita che consente a musicisti e produttori di esplorare loop e campioni royalty free per due settimane senza alcun impegno.

[News] Loopmasters annuncia loopcloud 4.0

Loopmasters sta per portare la navigazione e l’auditing dei samples a un livello completamente nuovo. Con Loopcloud 4.0, gli utenti ottengono il completo ed approfondito Loop Editor, un workbench di campionamento e pattern di campionamento con la possibilità di riorganizzare, redefinire il tempo e ridimensionare singoli segmenti di qualsiasi campione, sia nella libreria che nel Loopcloud Store.

Inoltre, selezionando un determinato segmento edit, è possibile ascoltare qualsiasi altro loop o campione one-shot nella propria libreria o dal catalogo Loopmasters, che si adatti allo stesso patterno selezionato. Con la potenzialità di testare milioni di campioni prima di importarne uno nel proprio progetto, questo è un grosso passo avanti per i produttori di ogni genere musicale.

Loopcloud 4.0 verrà rilasciato nel primo trimestre del 2019

[News] MeldaProduction mTURBODELAY a prezzo di lancio ancora per poche ore

Questa è l’ultima possibilità di ottenere il nuovissimo MTurboDelay per un prezzo introduttivo di € 49 (prezzo normale € 199).

MTurboDelay è il Delay che racchiude 39 plug-in di ritardo in una singola interfaccia e gratuito per gli utenti di MTotalFXBundle, MCreativeFXBundle e MCompleteBundle.

Questo il link al sito e alla pagina specifica del plugin in offerta.

Un delay è il primo strumento che probabilmente si prova, quando vogliamo trasformare qualcosa di noioso in qualcosa di interessante, ma ci sono praticamente infiniti modi in cui un delay può suonare. MeldaProduction ha implementato molteplici algoritmi tra cui scegliere senza ricadere in echi di base, si tratta infatti di algoritmi complessi con elaborazione avanzata del feedback, dal filtraggio al pitch-shifting e alla distorsione e molto altro. Per confrontarli è sufficiente un solo clic. Risparmierai tempo e il plug-in ti consentirà di concentrarti su ciò che è veramente importante: il suono.

[News] Audiotent: MEtric analog bass loops

Metric è una potente raccolta di 107 loop di bassi analogici.

Tutti i campioni sono stati creati e registrati utilizzando apparecchiature analogiche per dare accesso alla fascia bassa, calda e solida di cui abbiamo bisogno per le nostre produzioni

Ciascuno dei 107 loop di basso è davvero differente l’uno dall’altro. Offre diversi modelli e design del suono

Inoltre l’utente puà addentrarsi nelle nuove tecniche di programmazione dei bassi grazie ai 47 file MIDI inclusi.

DEMO 1
DEMO 2


Il pacchetto ha un costo di 23$ e può essere acquistato dal sito di Audiotent